Arrivo a Parigi!

Parigi è una città straordinaria, i cui principali palazzi e atrrazioni turistiche ruotano attorno alla Senna,  fiume, che attraversando la metropoli la divide in due zone ben distinte: la riva destra e quella sinistra.

In seguito alla mia personale esperienza, consiglio a chi volesse visitare questa meravigliosa città, di farlo utilizzando il treno come mezzo di trasporto per il viaggio di andata e ritorno. In questo modo potreste viaggiare di notte, risparmiando denaro e senza perdere nemmeno una giornata della vostra vacanza. Le cuccette in cui dormirete potranno essere  da 6 posti, non esattamente il massimo del comfort (parlo per esperienza!); da 4, decisamente meglio; o, se puntate al massimo, si fa per dire, potete scegliere quelle da due posti, ovviamente con un sovrapprezzo.

Dopo una notte in cui forse non avrete dormito il migliore dei vostri sonni, un pò per l’emozione di svegliarsi l’indomani illuminati dal sole parigino, un pò perchè stare straiati in lettini un pò stretti e muniti solo di un lenzuolino “sacco a pelo” e di una copertina striminzita, non è certo come fare quei sonni tranquilli comodamente adagiati sui materassi che   Giorgio Mastrota da anni tenta di propinarci.

Comunque, dopo aver ricevuto la sveglia intorno alle 7:30 da un dipendente delle ferrovie e dopo aver fatto la coda per il bagno del treno (con mio stupore pulito!), arriviamo alla stazione di Bercy e da lì in poi ci armeremo di cartine della metropolitana e della città (vi consiglio di averle entrambe sempre con voi, anche se in ogni stazione della metropolitana ne troverete affisse diverse).

Prima di tutto è consigliabile comprare i biglietti della metropolitana, magari non limitatevi al giornaliero, ma compratene uno da più giorni, così poi non dovrete più preoccuparvene. Vi anticipo già che in alcune stazioni della metropolitana le corse terminano a mezzanotte, quindi cercate di non ritrovarvi a quell’ora nella parte opposta della città rispetto al vosto albergo.

Da qui in poi lasciatevi completamente immergere nell’atmosfera di una delle città più belle del mondo, dove il mix di razze è impressionante e affascinante e dove non sei una vera parigina se non indossi ai piedi un bel paio di ballerine! 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: